Friday, December 17, 2010

Fedora 15 o GNOME OS?

Lo sfondo di default in GNOME 3
Nell'ultimo meeting del Design Team, al cui ordine del giorno c'era l'inizio dei lavori per arrivare allo sfondo di default di Fedora 15, è stata data una notizia che ha creato molto scompiglio tra gli stessi membri del team: si è discusso infatti della richiesta del Desktop Team della Red Hat di utilizzare lo sfondo di default di GNOME 3 per il rilascio di Fedora 15.

I motivi sarebbero per lo più celebrativi, riconoscendo a GNOME l'enorme lavoro prodotto per arrivare alla versione 3 con la produzione di una Live completamente corrispondente al design e interattività pianificate dal progetto.

La richiesta tuttavia non ha mancato di generare polemiche, specialmente tra coloro i quali vedono nel (GNOME) Desktop Team di Fedora una emanazione diretta della volontà di Red Hat, che ne controllerebbe completamente la direzione senza accettare contributi, suggerimenti e critiche dall'esterno. Quello che è certo è che la Red Hat investe molto in GNOME, come di recente dimostrato dal GNOME Census pubblicato da Neary Consulting; secondo lo studio la Red Hat sarebbe il maggiore contributor a GNOME con più del 16% dei commit sulla piattaforma riconducibili a suoi dipendenti.

Infatti, è probabile che uno dei motivi di queste critiche sia proprio da ricercare nel fatto che la massiccia attività upstream degli sviluppatori limita la portata delle discussioni che avvengono all'interno di Fedora: per esempio, il traffico sulla mailing list dedicata è piuttosto scarso.

Può in effetti dispiacere che i membri del Design Team, sempre impegnati nel produrre artwork di qualità, vengano "scavalcati" da questa proposta, ma se consideriamo che Fedora ha comunque fra le linee guida quella di non discostarsi dal lavoro upstream e che la richiesta riguarda solo la versione Live, solo per Fedora 15, e per il solo sfondo di default del desktop, tutto sommato può essere considerata positivamente.


Per chi fosse interessato, altri dettagli sulla discussione si trovano nei log del meeting