Monday, November 9, 2009

Fedora 12 Features: meraviglie Bluetooth

Una delle feature di Fedora 12 è l'aggiornamento di GNOME alla versione 2.28 le cui note di rilascio riportano in maniera prominente le migliorie apportate alla gestione delle periferiche bluetooth.

Grazie a questo, e sopratutto alle nuove feature di Pulseaudio è ora possibile con pochi click usare un auricolare bluetooth come periferica di input/output, per esempio per fare telefonate via Empathy (il client di messaggistica istantanea che sostituisce pidgin) o più semplicemente per usarlo come cuffia senza fili.

Infatti, è sufficiente riconoscere e connettere la periferica tramite "Sistema->Preferenze->Bluetooth"



e poi, una volta collegata, aprire "Sistema->Preferenze->Audio" ed attivare la nuova periferica in Ingresso, Uscita o entrambe...


Per inciso, grazie a Pulseaudio, se nel momento in cui cambiate periferica di output c'è una applicazione che sta producendo suoni, questi verranno ridirezionati sulla nuova periferica in tempo reale, cosa che pare sia stata aggiunta solo in Windows 7!


Ma le meraviglie non si fermano qua: infatti grazie al lavoro svolto (principalmente da Bastien Nocera) è anche possibile, in modo semplicissimo scambiare files con i telefoni cellulari, associare ed usare tastiere e mouse, etc.

Infine è possibile la connessione ad internet via bluetooth: al momento è già funzionante per i cellulari che supportano il profilo bluetooth PAN (la maggior parte degli smartphone) ma a breve dovrebbe essere disponibile anche per tutti gli altri.

Il mio Nokia 6120 è già in trepidante attesa...