Thursday, May 19, 2011

Nuovo Contributor License Agreement per Fedora

Da quando Fedora è nata, i nuovi contributor hanno dovuto accettare un License Agreement (accordo di licenza) prima di entrare ufficialmente a far parte di qualsiasi gruppo. Il testo originale era derivato in larga parte da un precedente testo in uso all'interno della Red Hat, per cui fin dall'inizio era apparso chiaro che alcune parti non erano in linea con lo spirito Open progetto, e soprattutto che i termini potevano risultare non accettabili per alcuni soggetti.

Per questo motivo è il stato elaborato, e da poco diventato operativo, un nuovo testo di licenza denominato Fedora Project Contributor Agreement che semplifica i termini e chiarisce che ogni lavoro fatto in Fedora è, e rimane sempre, di proprietà del contributor.

In particolare, vengono definite due licenze di "default" che sono applicate ogni qual volta l'autore non ne sceglie esplicitamente una.

Le due licenze sono la "MIT License" e la "CC-BY-SA", che si applicheranno rispettivamente ai contributi assimilabili a codice (un esempio fra tutti: i file .spec necessari alla build dei pacchetti RPM) e a quelli assimibilabili a contenuto, come i testi aggiunti al wiki del progetto.

Visto il cambio dei termini, tutti i contributor i Fedora sono stati invitati a connettersi al Fedora Account System per accettare il nuovo testo, operazione da eseguire entro il 17 Giugno.