Wednesday, December 16, 2009

Omega Fedora Remix

Rahul Sundaram ha appena annunciato la disponibilità dell'ultima versione di Omega, il remix di Fedora che contiene, in una immagine Live da 1.3 Gb, tutte le feature di Fedora 12 e le estende con l'aggiunta delle componenti multimediali che si trovano normalmente nel repository RPMFusion.

Installando Omega l'utente ottiene quindi in un colpo solo:
  • una distribuzione equivalente a Fedora 12
  • tutti gli aggiornamenti usciti fino al 14 Dicembre
  • supporto alla riproduzione di mp3
  • supporto alla riproduzione di DVD, inclusi quelli protetti da copia (CSS)
  • OpenOffice
  • i repository RPMFusion già configurati ed attivati

Vale quindi la pena installare Omega invece di Fedora? Alla fine la differenza è nulla visto che nuovi pacchetti e update successivi continueranno ad arrivare dagli stessi repository.

D'altro canto, gli utenti che abbiano una banda limitata potranno apprezzare il fatto di non dover scaricare diverse centinaia di Mb di aggiornamenti appena finita l'installazione.

Inoltre, la completa dotazione e il fatto di essere una Live (avviabile da DVD o chiavetta USB) la rende ideale a scopi dimostrativi

Infine, da notare che Omega è disponibile esclusivamente a 32bit (i686)