Wednesday, April 22, 2009

Fedora 11 Features: impronte digitali

L'autenticazione dell'utente utilizzando i lettori di impronte digitali presenti ormai in molti laptop è una feature a cui diverse distribuzioni sono interessate.

Grazie allo sviluppatore di Red Hat Bastien Nocera, in Fedora 11 è presente un ottimo supporto a tali lettori. Il lavoro per questa feature è avvenuto a diversi livelli, a partire dal completamento della libreria di gestione dell'hardware (fprint) alla integrazione con GNOME.

Per attivare l'autenticazione via impronte è necessario attivarla dal menu:
Sistema → Amministrazione → Autenticazione

e poi inserire le proprie impronte da:
Sistema → Preferenze → Informazioni Utente

Una lista dei lettori supportati è disponibile

UPDATE:
Nel caso abbiate installato Fedora 11 da una delle Beta/Preview, è necessario installare manualmente il pacchetto: gdm-plugin-fingerprint per avere la possibiltà di autenticarsi su GDM con il lettore di impronte