Sunday, May 25, 2008

Flash a perdere

Ho constatato parlando con diverse persone che le memorie flash sono considerate praticamente indistruttibili. Effettivamente, se si parla di resistenza meccanica una memoria flash è difficilmente danneggiabile, ma se parliamo di durata nel tempo non siamo messi molto bene...

Infatti, molti sembrano ignorare che ogni blocco di memoria in una flash può sopportare solo un certo numero di cicli di cancellazione/riscrittura prima di diventare inservibile.

Qualcuno mi ha detto: non c'è problema, tanto io di solito lo uso quasi come un CD (per esempio, storage per file musicali), quindi sto a posto: ecco, non è proprio così...

Dopo un certo numero di oprazioni di lettura diventa comunque necessario un "rinfresco", cioè un ciclo di cancellazione/riscrittura dei dati e quindi anche l'utilizzo in sola lettura in realtà accorcia la vita delle flash.

Per approfindire l'argomento, provate questo interessante articolo che descrive l'anatomia di alcuni file system Linux dedicati alle memorie flash.