Thursday, December 18, 2008

Sindrome da driver binario

Qualche giorno fa su IRC c'era un utente che lamentava l'assenza del driver binario per le scehde video ATI (fglrx) nel repository RPMFusion. Effettivamente, pare che il driver attualmente disponibile non funzioni con Fedora 10 e quindi non c'è molto che si può fare, tranne aspettare che la ATI si svegli; alla stessa persona, che malediva il giorno in cui aveva comprato una PC con scheda ATI, vorrei solo ricordare che quando è uscita Fedora 9 il driver binario NVIDIA non ci funzionava, ovvero siamo tutti nella stessa barca...

E comunque, non è che oggi si stia molto meglio: per esempio, ecco un paio di schermate di totem con un fermo immagine di un DVD, prese sul mio PC dotato di una NVidia Quadro 130M; in una avevo attivo il driver binario, nell'altra quello open; non credo di dover indicare quali siano...



Ricordo che, quantomeno nel caso di ATI, le implementazioni open supportano anche il 3D per molte schede; da notare che ci sono al momento due diversi driver: "radeon" disponibile in tutte le installazioni ed attivato automaticamente da xorg, e "radeonhd" per cui bisogna installare il pacchetto xorg-x11-drv-radeonhd e poi selezionare radeonhd come driver in "System->Administration->Display"